Fiere ed eventiPress Area

Comunicato stampa del 18 agosto 2021

 

Petrini: “Cibus rappresenta una vetrina eccezionale per tutto il comparto agroalimentare italiano”

Il Consorzio di Tutela Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale IGP protagonista all’edizione 2021 di CIBUS

L’evento si terrà a Parma dal 31 agosto al 3 settembre

 

Parma. Il Consorzio di Tutela Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale IGP sarà protagonista all’edizione 2021 di Cibus che si terrà a Parma dal 31 agosto al 3 settembre. L’evento di richiamo internazionale torna finalmente in presenza dopo il lungo stop forzato a causa dell’emergenza sanitaria. L’eccellenza della carne certificata e garantita dal marchio Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale IGP si metterà ‘in vetrina’ per tutti i buyer, gli esperti dell’agroalimentare provenienti da tutto il mondo. Il Consorzio di Tutela Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale IGP sarà allo stand M005 all’interno del padiglione 2.

Finalmente dopo quasi due anni di stop – commenta Andrea Petrini, direttore del Consorzio del Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale IGP – gli eventi tornano in presenza con la possibilità di promuovere le nostre eccellenze dal vivo e a contatto con gli operatori del settore. CIBUS rappresenta una vetrina eccezionale per tutto il comparto agroalimentare italiano. Cogliamo questa occasione per segnare un punto di ripartenza che ci auguriamo contribuisca, come accaduto negli anni precedenti, alla promozione della carne fresca a marchio Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale IGP prodotta dalle tre razze bovine dell’Italia centrale: Chianina, Marchigiana e Romagnola. Oltre al Cibus, questo secondo semestre è segnato da altri importanti eventi di settore: Agriumbria di Bastia Umbra (PG), la Fiera dell’Agricoltura di Sinalunga (SI) e Tutto Food di Milano”.

CIBUS Parma: una vetrina internazionale. Cibus è l’evento di riferimento dell’agroalimentare italiano, ogni anno raduna al suo interno oltre 3mila aziende, oltre mille novità di prodotto e 82mila visitatori provenienti da oltre 90 paesi. L’edizione 2021 si terrà a Parma dal 31 agosto al 3 settembre e vedrà la partecipazione di aziende, consorzi, esperti del settore, giornalisti e buyer provenienti da tutto il mondo. Degustazioni, congressi, eventi e attività dedicate al mondo alle eccellenze del food italiano, un’occasione per creare consapevolezza e promuovere prodotti made in Italy.