Il Consorzio

Il Consorzio di Tutela del Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale è stato costituito il 13/02/2003 ed è stato ufficialmente riconosciuto con DM n.62187 del 29/03/2004.

Gli scopi principali del Consorzio di Tutela sono la tutela del marchio IGP ”Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale”, la promozione e la valorizzazione del prodotto, l’attività di informazione

al consumatore e la cura generale degli interressi relativi alla produzione IGP.

In particolare l’attività si svolge attraverso consultazioni per l’applicazione del disciplinare di produzione e la definizione di programmi recanti misure di carattere strutturale e di adeguamento del disciplinare e le proposte di modifica del disciplinare stesso.

L’attività principale risulta comunque essere quella di vigilanza, tutela e salvaguardia dell’IGP da abusi, atti di concorrenza sleale, contraffazioni ed uso improprio del marchio. Parallelamente ha il compito di divulgare e di informare il consumatore sulle caratteristiche e pregi del prodotto con marchio “Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale”.

Il Consorzio di Tutela svolge la propria attività di controllo sull’intero territorio nazionale. L’attività di controllo, annualmente concordata con l’Ispettorato Centrale per il Controllo della Qualità e svolta dagli agenti vigilatori qualificati del Consorzio, è indirizzata all’intera filiera e in particolare ai centri di macellazione e lavorazione, alle macellerie e alla ristorazione, attraverso controlli incrociati dei dati di tracciabilità e con analisi comparativa di DNA.
Tale impegno è ogni volta indirizzato a garantire al cliente la sicurezza e la qualità definite dallo stretto legame fra il nostro territorio e le nostre tradizioni.

One thought on “Il Consorzio

Commenti disabilitati.